14 Settembre 2022

Lavoriamo ogni giorno molto duramente per offrire il miglior vino possibile. Lo facciamo prendendoci cura della nostra terra, innovando costantemente e lavorando con persone che credono davvero nel nostro progetto. È con piacere che ti inviamo le ultime recensioni di James Suckling.

Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2017 – 93 pt

Al naso ciliegie essiccate, cioccolato fondente, spezie natalizie e alcuni fichi e cuoio. Ricco e saporito con datteri agrodolci e cioccolato nero. Ancora fresco e succoso, con tannini levigati ma ben avvolti. Un solido Amarone. Bevilo subito o conservalo 

Ripasso della Valpolicella Classico Superiore DOC 2019 – 91 pt

Naso piuttosto ricco, con frutti di bosco polverosi, crosta di cioccolato, liquirizia e spezie dolci autunnali. Generoso e accogliente con frutti di bosco succosi e agrodolci e prugne rosse, arrotondato da tannini setosi nel palato di medio corpo. Da bere ora.

Massimo Rosso Veneto IGT 2020 – 92 pt

Aromi di ciliegie e lamponi speziati, spolverati di cacao, con sentori di scorza d’arancia essiccata e cioccolato. Di medio corpo con tannini levigati e gessosi e acidità piccante. Rinfrescante e succoso, con un palato orientato alla frutta e sentori di spezie nel finale. Finale deciso. Da bere subito o conservare.

Antonio Montello – Colli Asolani DOC 2018 – 91 pt

Fragole e lamponi secchi con vaniglia, liquirizia e pietrisco. Di medio corpo con una consistenza levigata, un carattere morbido di frutti rossi e un tocco speziato. Finale saporito. Bevi ora.

Longheri – Pinot Grigio delle Venezie DOC – 91 pt

Si incontrano aromi di limoni, scorza d’arancia e mela a fette con alcune note floreali. Di medio corpo con una consistenza rotonda. Pulito e concentrato, con carattere di frutta fresca e croccante. Delizioso e vivace. Bevi ora.

Dei Carni – Chardonnay IGT Trevenezie – 91 pt

Aromi attraenti di mela affettata, nettarina bianca e caprifoglio. Al palato croccante e sapido, con note di limoni appariscenti e gocce di pera. Consistenza rotonda e acidità vivida con un finale saporito. Bevi ora.

Spumante – Giusti Rosé Brut – 90 pt

Al naso una ciliegia rossa spolverata, petali di rosa, pompelmo e un po’ di gesso, seguiti da un palato fresco e frizzante, asciutto e gessoso, con un finale appetitoso. Un blend di chardonnay, pinot nero e recantina. Bevi ora.

Asolo Prosecco Superiore DOCG Extra Dry – 90 pt

Al naso spolverate di gesso, limone e mela affettata, seguito da un palato leggermente asciutto con una mousse delicata. Semplice, fresco ed equilibrato. Bevi ora.


Asolo Prosecco Superiore DOCG Extra Dry - 90 pt

Al naso spolverate di gesso, limone e mela affettata, seguito da un palato leggermente asciutto con una mousse delicata. Semplice, fresco ed equilibrato. Bevi ora.

La nostra Identità

“Il vino, come l'arte, è materia, colore, luce, appagamento dei sensi, follia e ragione, paziente ricerca e passione senza tempo.”
Ermenegildo Giusti

Ermenegildo Giusti è un forte sostenitore della viticoltura rispettosa dell’ambiente e della bellezza paesaggistica. La qualità è l’obiettivo principale, unita all’ospitalità e alla voglia di coinvolgere il visitatore in un’esperienza unica, che potrete trovare in ogni bicchiere di vino Giusti.

01
04

Giusti Wine nasce nel 2004, con l’acquisto dei primi due ettari di terreno da parte di Ermenegildo Giusti, imprenditore trevigiano alla guida di un gruppo industriale in Canada, leader nel settore delle costruzioni nella West Coast. All’investimento iniziale, ed all’impianto del primo vigneto nel 2006, ha fatto seguito un massiccio piano di investimenti che ha portato all’inizio del 2016 ad una superficie di proprietà di 100 ettari, divisi in dieci distinte tenute, ubicati nel Montello e lungo la piana alluvionale della Destra Piave nel comune di Nervesa della Battaglia. Per Ermenegildo Giusti si tratta di un “ritorno a casa”. La sua famiglia – Nobile di Conegliano dal 1600 – ha sempre avuto interessi e legami con la vitivinicultura (i primi vigneti risalgono al 1870): suo padre, Augusto, nato a Venissieux in Francia, produceva vino così come la famiglia della moglie, signora Maria Vittoria, dal 1945 attiva nella coltivazione dei vitigni tipici di questa zona: prosecco, bianchetta e verdiso.

Campagna finanziata ai sensi del reg. ue n. 1308/2013

Campaign financed according to eu reg. no. 1308/2013